Le prime due settimane in facoltà di medicina

Diverse. Diverse da come me le aspettavo. Per il momento siamo a zero a livello di studio. Si fa qualcosa ogni tanto per stare a galla ma nulla di sconvolgente. Non è ancora quel che si pensava venendo a fare medicina, cioè stare rintanati ore e ore in aula studio dimenticandosi della luce del giorno. È quello che mi serviva, per non iniziare il mio anno con trauma e per cambiare dal mio anno passato in Francia in cui non ho trovato spazio per vivere. Un giorno vi racconterò tutto, promesso.

In soldoni, fino a gennaio avremo due materie (senza … Continua