Un nuovo inizio: ButtatoLì cambia casa

Sono felice di annunciarvi che ButtatoLì cambia casa.

Come vedete il blog non è cambiato ma c’è qualche novità, come il banner e il menu animati. Ci ho messo un po’ a farlo (dopotutto in vacanza non avevo niente da fare) ma sono decisamente fiero del risultato. Tra l’altro continuerà a evolversi diventando sempre più fico.

Ho tanti progetti in mente per il futuro del blog e non vedo l’ora di svelarveli tutti, uno per uno.

Per ora c’è il link al mio account Flickr, ma presto prima o poi comparirà un’intera sezione (con un vero e proprio blog dedicato) … Continua

Sull'ozio e sul godersi il viaggio

È sera e ho appena portato a spasso il mio cane. Il pomeriggio quasi non me lo ricordo: dopo pranzo mi sono buttato a letto dopo aver fatto finta di spolverare la libreria, per svegliarmi indisturbato alle 17:30. Mi sveglio, ancora frastornato dal sonno, e noto alcuni libri poggiati per terra. Ma sì, finirò di riorganizzare lo scaffale domani. Ci pensi e ti dici cazzo, dopo questi mesi di furore e anni senza vacanze degne di tal nome il tuo ozio te lo sei meritato.

Nel frattempo prendi il computer, dai un occhio a Uniweb e scopri di aver passato … Continua

Chi si ferma è perduto: la mia prospettiva per i prossimi dieci anni (e oltre)

Viaggiate, visitate, conoscete. Mi è sempre piaciuto viaggiare, da quando andai in Canada con i miei nel 2006 (avevo 15 anni): 5 giorni a Toronto, viaggio in macchina fino al New Brunswick, e ritorno a Toronto, il tutto in tre settimane. Viaggio in cui abbiamo visto tantissime sfaccettature di un paese meraviglioso: dalle grandi città di Ottawa, Montréal e Québec City ai piccoli centri sperduti di Edmundston, Frédéricton, Moncton e le piccole città di pescatori dell’isola del Principe Edoardo, in cui si pescano lobsters grandi quanto un pallone da calcio e si fa il bagno in un’acqua che non va … Continua