Una sera, magari, Venezia

Abito a Padova e Venezia fino a un paio di anni fa non la sopportavo. Da piccolo si trattava di portare i parenti in visita dalla Francia a fare un giro, a vedere un posto diverso dal solito (per loro), sbattendo fra i mille turisti ed evitando le cacche di piccione in piazza S. Marco (per me).

Poi ho iniziato ad andarci da solo. Ci sono stato un paio di capodanni fa con un paio di amici, evitando con cura il flusso di turisti e bottiglie rotte e i fuochi d’artificio, cercando di perderci il più possibile. A un certo … Continua