Puoi amare una donna, una città, un’idea; o il tuo lettore MP3, perché in quell’ora al giorno che passi in un tram ti permette di alienarti dalla realtà. Forse perché non hai voglia di parlare, pensare, forse perché tu comunque alle otto di mattina sei troppo rincitrullito per guardarti intorno vedendo qualcosa.

Stasera mi sono innamorato di una canzone. Di nuovo. Perché non è escluso che uno possa innamorarsi più volte di una stessa figura, magari in modi diversi.
Questa canzone è da prendere e da amare.
Inebriatevene. Innamoratevene. Parlatene. Ballatene. Questo post l’ho scritto sotto la doccia, mentre l’acqua … Continua

È mezzanotte e mezza passata e sono appena tornato a casa. Ne ho approfittato che non ho un cazzo da fare per andare a bermi due birre in centro. Con la scusa che dopo una certa ora non ci sono più autobus per arrivare al capolinea del tram che poi mi porta in centro, ho preso l’unico mezzo di locomozione che mi sono ritrovato in casa: lo skate. I miei sono via, quindi la macchina non ce l’ho, e di bici funzionanti in casa nemmeno l’ombra. È andata finire che me la sono fatta a piedi con lo skate sottobraccio … Continua

La playlist della settimana

Ho deciso che, tempo e voglia permettendo, farò una piccola playlist per ogni settimana che passa (ovviamente se ci sarà qualcosa da playlistare).

Dalla prossima volta (forse) scriverò un piccolo commento per ogni canzone. Per il momento, lascio parlare la musica.

Buona domenica a tutti.