I primi esami

Scrivo brevemente perché il sonno mi divora e il letto mi reclama. Giusto per mantenere una linea temporale. 

 

20 dicembre: preappello di fisica. Fisica nuda e cruda: meccanica, statica e dinamica dei fluidi (gas e liquidi, l’argomento col quale sono attualmente alle prese), termodinamica, elettricità, magnetismo e un ultimo capitolo di fisica nucleare con decadimenti radioattivi, effetto Compton, fotoelettrico e cagate varie. Cagate varie che odio ma mi faccio piacere vista la loro promessa di non vederci più (alla quinta volta in pochi anni che senti ripetere gli stessi concetti, hai un po’ voglia di fare altro). 

Chi prende dal 18 al 21 inclusi fa bingo e va all’orale. Se si canna l’orale, anche lo scritto va a fottersi e si rifà l’esame all’appello successivo (febbraio, mi pare). Tutto il malloppo insieme, stavolta (fisica + biofisica). 

Un giorno non ben definito circa un mese dopo: la parte di biofisica. Sarà figo (forse) perché faremo l’RMN, ma per il momento è chimica fisica buttata lì con nonchalance. Entalpia, energia libera di Gibbs, Entropi(pp)a, pressione osmotica (quindi con membrane più o meno permeabili in tutte le salse), e così via in un delizioso menu che finiremo di assaporare fino a inizi gennaio. Temo il momento in cui inizieremo pure a fare calcoli su sta roba. E pensare che davo chimica fisica per sbolognata a priori, non vedendola nel programma di quest’anno.

– Sempre in quell’arco di tempo ma non so quando: chimica generale, organica e propedeutica biochimica. Un appello a fine gennaio, l’altro a fine febbraio. Cederò alla tentazione di prepararlo con tranquillità per febbraio. Da una parte, dandolo a gennaio avrei un mese di libertà. Ma se per fare questo non devo dormire il mese prima per rischiare di prepararlo pure male, tanti saluti. L’unico scoglio è chimica organica, una vera rottura di palle che mi farò piacere. 

 

Le mie vacanze ufficiali, intese come pausa totale dallo studio, vanno dal 20 dicembre a lunedì 7 gennaio, giorno in cui riprenderanno le lezioni.