Il libro di anatomia di mio padre

Frugando nella libreria, trovo dei vecchi tomi di medicina di mio padre. Uno di questi mi colpisce per il suo aspetto. Ha una rilegatura da copisteria e la copertina color vino recita “Diapositive di anatomia umana microscopica”.

2013-11-10 21.16.04

È un insieme di diapositive con preparati istologici di ogni organo/tessuto del corpo. Una piccola perla, conservata benissimo. C’è anche un piccolo manuale di teoria.

2013-11-10 21.18.29

2013-11-10 21.16.35

2013-11-10 21.16.56-1

Non può mancare la “chicca”: un ciuschetto per vedere le diapositive. Basta infilarne una dentro e guardare attraverso la lente puntandola verso una fonte luminosa. Geniale.

2013-11-10 21.19.08

Ecco infine il vecchio con il nuovo, il libro di mio padre affianco al Ross-Pawlina, il suo collega “moderno”.

2013-11-10 21.36.40

Piccolo bonus: vi sarete chiesti come si vede attraverso il gingillo in plastica e cartone.

Questa è una sezione di midollo spinale ingrandita 50 volte:

IMG_20131111_205254-1

Questa invece la lascio indovinare a voi.

IMG_20131111_205538

  • Christian

    Sarà il fascino del vintage, ma il Ross ne esce davvero con le ossa rotte dal confronto. Qualche foto di come si vedono le diapositive da dentro la macchina infernale :D?

    • Un po’ è il fascino del vintage.

      Un po’ è il risentimento di quando scopri che hai sfogliato due volte un atlante di istologia da 40 euro. E che l’hai sfogliato perché ormai l’avevi comprato, altrimenti facevi anche a meno. Fortuna che potrò riciclarlo per anatomia.

      È economico rispetto alla media pro esame, ma sono pur sempre 40 caffè. Il nostro conterroneo ‘ndujaro ci tira avanti una settimana alle macchinette del Vallisneri, ma questa è un’altra storia.

      Comunque ora aggiorno il post con un paio di foto. Vedi cosa ti caccio: midollo spinale 50X e la seconda la indovini tu.